mercoledì 31 agosto 2016

Coperte a coda di sirena


coperta sirena a maglia

La tendenza delle coperte a coda di sirena sta dilagando sul Web.
Da un mese a questa parte, ogni volta che apro Pinterest, tra le immagini che scorrono sullo schermo trovo sempre almeno un paio di post su queste coperte davvero originali.

Per bambini o per adulti, lavorate a maglia o all'uncinetto, in tinta unita o variopinte, le coperte a coda di sirena sono il vero must per il prossimo inverno.

Perché non regalarle per Natale? Considerando che manca ancora qualche mese, c'è tutto il tempo che serve per realizzarle a mano.
Se invece, dopo aver letto questo post, sentite di non poter resistere un minuto di più senza averne una? Niente paura, nei principali negozi online ne troverete sicuramente molte di vostro gradimento.

Una menzione a parte meritano i modelli per i piccolissimi: sacchi caldi e colorati in cui i vostri frugoletti si sentiranno sempre come tra le braccia della mamma. Guardate qui sotto che dolce questo modello di coperta a coda di sirena per neonate!

sacco neonato a maglia




lunedì 29 agosto 2016

Come risparmiare sui libri

pagine libro

Come tutti gli appassionati di lettura, ho una particolare predilezione per i classici libri cartacei.

I volumi rilegati, con copertina rigida, hanno un fascino senza tempo e sono i più belli da vedere, ideali per riempire le librerie o le mensole del soggiorno. Di solito sono anche i più costosi, a meno che non si acquistino di seconda mano o non si scelgano nelle sezioni "remainders" dei vari negozi online.

Se l'estetica non è un fattore determinante quando acquistate un libro, potete spendere un po' meno scegliendo le opere in brossura o i classici tascabili con copertina flessibile. Questi formati sono anche più comodi da tenere in borsa e da leggere in viaggio.

Il prezzo scende ulteriormente nel caso degli ebook, che si stanno diffondendo sempre di più. In un primo momento ho resistito e non mi sono lasciata travolgere da questa tendenza, ma con il passare del tempo e, soprattutto, dopo essermi trasferita all'estero, ho dovuto cedere. Pur non avendo il profumo dei libri di carta ed essendo assai meno romantici, gli ebook hanno moltissimi vantaggi: sono più economici, sono reperibili online con download immediato e non occupano spazio. Con un piccolo investimento iniziale per l'acquisto di un e-reader, puoi costruirti una biblioteca personale che ti segue ovunque tu voglia andare.

Infine, per chi legge molto, può essere utile, oltre alla classica biblioteca di paese, utilizzare le numerose opzioni di lettura gratuita che il Web mette (legalmente) a disposizione degli utenti.


sabato 27 agosto 2016

I 1001 libri da leggere prima di morire


(ISBN 978-1844037407)
Nel post di ieri, ho accennato all'opera "1001 Books You Must Read Before You Die", letteralmente "1001 libri da leggere prima di morire" e quest'oggi desidero approfondire l'argomento,

Questo libro, pensato dal professore di inglese Peter Boxall, è il frutto degli sforzi congiunti di oltre un centinaio di critici letterari provenienti da diversi Paesi del mondo.

Anche se la parte più commentata e condivisa sul Web è il mero elenco, il libro comprende anche delle brevi descrizioni di ciascuna opera, oltre all'indicazione dei motivi per cui è stata scelta.

Gli autori di lingua inglese rappresentano una grossa fetta dell'elenco, primi fra tutti Dickens e Coetzee, e le opere prese in considerazione sono suddivise in base al secolo cui appartengono.

Pubblicato per la prima volta nel 2006, "1001 Books You Must Read Before You Die" è stato riedito nel 2008, nel 2010 e nel 2012. Gran parte dei titoli del primo elenco è stata mantenuta anche nelle riedizioni, mentre alcune opere sono state aggiunte e altre tolte.

Per un elenco completo con gli aggiornamenti di tutte le edizioni, che quindi includerà più di 1001 libri, potete visitare questa pagina. I titoli sono tutti in inglese. Se vi serve una mano per risalire ai titoli delle versioni in lingua italiana, lasciate un commento in fondo al post: io o qualche altro lettore sapremo sicuramente aiutarvi.


venerdì 26 agosto 2016

Il gruppo Facebook "1001 libri (e più) da leggere prima di morire"



"1001 libri (e più) da leggere prima di morire" nasce dopo una vita dedicata alla lettura ma, soprattutto, dopo un processo di ricerca partito diversi anni fa.

Mentre navigavo su Internet, mi sono imbattuta nel post di un blog americano dal titolo "1001 books you must read before you die". Dopo aver scorso rapidamente i titoli e aver notato che ne conoscevo forse la metà, li ho presi in blocco e li ho copiati in un file Word. Da allora, spuntare più titoli possibili da quell'elenco è diventato uno dei miei obiettivi.

Negli anni ho eseguito numerose ricerche per procurarmi i libri della lista: ora ne possiedo un buon numero ma me ne mancano ancora molti. Leggerli, poi, è un'impresa ambiziosa, dati i numerosi impegni che riempiono la mia giornata, primo fra tutti il mio lavoro di traduttrice.

I libri mi hanno sempre appassionata, sin da quando ero bambina, e sono sicura che questo valga anche per molti di voi.

In questo gruppo condividerò con voi le informazioni reperite negli anni, i collegamenti alle migliori risorse di lettura gratuite per chi possiede un e-reader, curiosità e tanti elenchi di libri (oltre a quello più famoso citato all'inizio di questo post). Non mancheranno spunti di discussione, recensioni e riferimenti più ampi al mondo della cultura e dell'intrattenimento. Naturalmente, tutti i membri del gruppo potranno contribuire portando la propria esperienza.

Non vedo l'ora di parlarvi più nel dettaglio di questa mia grande passione e sono ansiosa di conoscere i vostri pareri, i vostri commenti e i vostri suggerimenti.

Grazie a chi di voi mi seguirà e, naturalmente, buona lettura!

Per iscrivervi al gruppo, fate clic qui.