venerdì 12 dicembre 2014

Glossario informatico Microsoft: utile strumento per traduttori

Gli ultimi tre giorni sono stati parecchio intensi. Tra articoli e traduzioni, non mi sono fermata un attimo e non sono riuscita a aggiornare il blog. Oggi, però, eccomi qui a parlarvi di uno strumento utile per che fa un lavoro simile al mio ed è alla continua ricerca di database terminologici veramente affidabili: sto parlando del glossario di Microsoft.

Il glossario informatico di Microsoft è uno strumento fondamentale per chi si occupa di traduzioni di siti Web, software e hardware.

Il database terminologico del portale linguistico di Microsoft è comodo, rapido e semplice da consultare. Basta scegliere la lingua di partenza e di arrivo ed eventualmente il particolare prodotto Microsoft. Si digita poi il termine da ricercare nell'apposito spazio e si fa clic su invio.
I risultati che si ottengono sono divisi in due categorie:

- Raccolta terminologica Microsoft: termine tradotto con definizione

- Traduzioni presenti nei prodotti Microsoft localizzati, con indicazione del termine e del prodotto specifico al quale si riferisce la traduzione

Poter contare su uno strumento come il glossario Microsoft è davvero utile, oltre che fondamentale per garantire traduzioni coerenti e di qualità.

martedì 9 dicembre 2014

Fiori di carta





margherite carta

I fiori di carta sono un passepartout quando si tratta di feste, ecco perché è utile imparare a realizzarli da sole.

Carta velina, carta crespa e cartoncino sono alcuni dei materiali di partenza per creare, secondo tecniche diverse, i  fiori che più si adattano ad ogni necessità.

fiori carta

Per imparare a realizzare i fiori di carta, il Web è una risorsa inesauribile: video e tutorial fotografici si trovano più o meno ovunque e, grazie allo sviluppo sempre maggiore dell'e-commerce, su Internet si può acquistare tutto il necessario per mettere in atto questa forma di fai da te creativo.

cesto fiorito quilling

I fiori di carta possono essere utilizzati, singolarmente o disposti in mazzi o ghirlande, per decorare
gli ambienti che ospitano una celebrazione particolare, possono essere applicati a inviti o biglietti d'auguri per renderli unici e originali, possono essere aggiunti ai pacchi dono per dare un tocco di brio e di colore.

Tutte le occasioni sono buone per rallegrare feste e ricorrenze con i fiori di carta: le rose sono adatte  a matrimoni, anniversari ma anche per la festa della mamma, le margherite sono perfette per festeggiare i bambini, per Natale via libera alle affascinanti stelle di Natale.

idea bouquet carta

Belle le sfere di boccioli, da appendere sospese nella stanza o da usare come centritavola, divertentissimi i bouquet multicolore da regalare alla migliore amica per il suo compleanno.

Insomma, quando si tratta di fiori di carta si apre una miriade di possibilità: sta a voi cogliere quella che più vi piace.


lunedì 8 dicembre 2014

Libri da leggere nella vita: "Non ti muovere" di Margaret Mazzantini

Copertina di "Non ti muovere" di Margaret Mazzantini

Rieccomi qui a parlarvi di un romanzo che ho appena letto, un altro della celebre lista dei "1001 libri da leggere prima di morire". Si tratta di "Non ti muovere" di Margaret Mazzantini.

Se andrete a leggere la mia recensione su Ciao.it, scoprirete sin dalla prima riga che il genere sentimentale-drammatico, al quale questo romanzo è riconducibile, non è proprio tra i miei preferiti. Tuttavia, non escludo mai un libro a priori, soprattutto se si tratta di un'opera di un certo valore letterario.

Ciò che più colpisce di "Non ti muovere" non è la trama, non sono i colpi di scena e non sono i personaggi in quanto tali. L'elemento che più spicca, accanto a una scrittura di indubbia qualità, è il susseguirsi di emozioni forti che riescono a colpire in pieno un lettore particolarmente sensibile.

Nelle prime pagine del libro, lo straziante dolore del protagonista non può che suscitare commozione; più avanti, la sua condotta immorale insinua in chi legge un senso di disgusto. Anche il sentimento di rassegnazione che colpisce Timoteo, un uomo che molti considererebbero fortunato, felice e pienamente realizzato, si pone di prepotenza all'attenzione del lettore.

"Non ti muovere" non è un romanzo per tutti e non fa per voi se siete alla ricerca di un'opera leggera di intrattenimento. Al contrario, scegliete questo lavoro della Mazzantini se di un libro sapete apprezzare il puro valore estetico e la capacità di suscitare emozioni.

domenica 7 dicembre 2014

Albero di Natale per case piccole



albero natale fai da teNegli ultimi anni ho scelto per la mia casa un piccolo albero di Natale sintetico, acquistato insieme alle relative luci e palline. In gran parte questa è stata una scelta obbligata, dettata da limiti di spazio. Un albero di dimensioni ridotte può infatti essere sistemato su un tavolo o un altro mobile, senza risultare troppo ingombrante.

Navigando su Internet, tuttavia, ho avuto la possibilità di scoprire tantissimi tipi di alberi di Natale, dai più classici ai più originali e adatti alle più svariate esigenze estetiche e di spazio. Li prenderò sicuramente in considerazione per i prossimi anni.

Tra le idee che ho trovato, mi ha particolarmente colpito un albero interamente fatto a mano, economico e semplice da realizzare, e adatto anche a chi vive in un piccolo appartamento.

Se come me amate gli alberi di Natale grandi, appariscenti e personali, con decorazioni fai da te, un albero bidimensionale simile a quello nella foto è ciò che può fare al caso vostro: è perfetto se avete poco spazio libero sul pavimento ma una bella parete vuota.

L'albero si realizza molto semplicemente con dei rami o, eventualmente, con delle assicelle di legno, tagliati a lunghezze crescenti e fissati al muro.

Una volta ricreata la tipica forma triangolare dell'abete natalizio, non rimane che abbellire i rami con le decorazioni che preferite, alternandone alcune appese ad altre poggiate su di essi.

Per completare l'opera, si può sistemare una bella stella sulla sommità dell'albero e far correre lungo ciascun ramo una fila di lucine.

sabato 6 dicembre 2014

Capodanno 2014: affitti vacanze a Hurghada



Se avete deciso di festeggiare il Capodanno al caldo, Hurghada potrebbe essere la scelta ideale. Tuttavia, se i prezzi degli hotel non vi consentono di fermarvi quanto vorreste, forse sarebbe il caso di prendere in considerazione l'affitto di una casa vacanze.

Il vantaggio di un soggiorno in un appartamento o addirittura in una villa in affitto è quello del risparmio rispetto a un albergo, in particolare se desiderate fare una vacanza lunga, dalle due settimane in su, o se siete una famiglia numerosa o un gruppo di amici.

L'offerta immobiliare a Hurghada è molto ampia, quindi ognuno potrà trovare ciò che fa al caso proprio. Alcuni esempi? Classici appartamenti in città, anche in complessi residenziali con piscina, ville private, appartamenti o chalet in residence e villaggi turistici con servizio di pulizia delle camere e possibilità di utilizzare le piscine e le altre strutture degli hotel. Anche i prezzi variano notevolmente, a seconda delle esigenze e delle zone.

Attualmente sono numerose le offerte di affitto vacanze o a breve termine di privati e agenzie. Non mancano proposte lussuose, nelle zone più prestigiose di Hurghada ed El Gouna.

Se avete bisogno di una mano per organizzare il vostro soggiorno, contattatemi pure.

venerdì 5 dicembre 2014

Natale 2014: addobbi Ikea

albero di Natale addobbi Ikea
Vintermys, decorazione a sospensione

Per acquistare addobbi natalizi, una risorsa molto utile è il sito Web di Ikea che al Natale dedica un'intera sezione piena di colori e allegria.

Non tutti gli oggetti che potete vedere sul catalogo online sono disponibili per l'acquisto a distanza, ma saranno sicuramente reperibili nel punto vendita più vicino a casa vostra.

In ogni caso, le foto degli addobbi natalizi Ikea sono molto chiare e vi consentono di scegliere le decorazioni che vi piacciono di più, tenendo sempre d'occhio il prezzo, per organizzare in anticipo e comodamente da casa il vostro acquisto di Natale.

La varietà di prodotti è assai notevole: si va dagli alberi di Natale artificiali, rigorosamente riutilizzabili gli anni successivi, alle candele, semplici o decorate, passando per ghirlande di tutte le dimensioni.

Ikea Babbo Natale
Vintermys, decorazione a sospensione, Babbo Natale vetro

Vastissima la scelta di addobbi per l'albero di Natale: campanelle, cuoricini, stelle, cristalli di neve e molto altro, in tanti materiali diversi quali acciaio, stoffa, cartone, plastica e legno. Tra le decorazioni più particolari, non possiamo non citare i Babbo Natale in vetro soffiato, ma anche i semplici uccellini in feltro e le piccole slitte in poliestere fanno la loro figura. Naturalmente non mancano le classiche palline natalizie e le sfavillanti ghirlande a base di pagliuzze o perline.
Anche chi deve decorare l'albero partendo da zero da Ikea può trovare tutto il necessario, puntale compreso, raccolto in comodi e ricchi set di addobbi natalizi.

I prezzi degli addobbi natalizi di Ikea, tutti consultabili online, sono più che abbordabili.

set albero natale ikea
Vintermys, decorazione, 56 pezzi, dorato



giovedì 4 dicembre 2014

Auguri di Natale: biglietti da colorare

Oggi ho trovato un sito molto interessante dal quale si possono scaricare biglietti di Natale da colorare assolutamente gratis.

Ho individuato due tipi di biglietti di Natale da colorare: alcuni si stampano in bianco e nero e poi si colorano con i pastelli o i pennarelli, mentre altri possono essere anche colorati online prima di stamparli con un apposito programma, sempre gratuitamente.

Riporto qui alcuni esempi di biglietti di Natale da colorare, ma per scaricare la versione per la stampa in formato A4 vi consiglio di andare direttamente sul sito dal quale sono tratti, facendo clic sui link che riporto qui di seguito. Una volta scelto il biglietto, decidete se colorarlo online o offline e stampatelo sul tipo di cartoncino che preferite.

Alcuni esempi di biglietti di Natale da colorare online o offline


Per colorarli e/o stamparli, fate clic qui.


Alcuni esempi di biglietti di Natale da stampare e colorare offline

Per scoprire altri soggetti e per stamparli, fate clic qui  


mercoledì 3 dicembre 2014

Centrotavola natalizio


Oggi, gironzolando su YouTube alla ricerca di qualche tutorial interessante, mi sono imbattuta in questo video di Keltie Colleen, che mostra come realizzare un centrotavola natalizio fai da te.

Ciò che mi ha colpito, oltre al fattore estetico, è la facilità con cui si può mettere insieme una composizione elegante spendendo quasi nulla. Basta davvero poco per ottenere un centrotavola natalizio fai da te per abbellire la propria casa in occasione della cena della Vigilia o del pranzo di Natale.

Qui di seguito, riporto tutto il materiale necessario per realizzare questo progetto mentre, per il procedimento, vi basterà guardare il video di Keltie Colleen, che è chiarissimo anche per chi non capisce l'inglese.

Occorrente
- una candela bianca bella grande
- sottovaso
- spugna per fiori
- nastro adesivo per fiori
- decorazioni varie come pigne, rametti di pino, bacche, bastoncini di cannella, ecc.
- forbici
- nastro in tessuto
- fil di ferro sottile

Il risultato è assicurato!

Un centrotavola natalizio fai da te come questo, data la velocità con cui lo si può comporre, è perfetto anche come idea regalo last minute.

Buon lavoro!





martedì 2 dicembre 2014

Lavoro freelance: diventare imprenditori di se stessi


Se avete deciso di lavorare come freelancer, dovete essere anche pronti a diventare imprenditori di voi stessi. Ora, tutte le scelte spetteranno a voi, dagli orari di lavoro ai metodi di promozione della vostra attività, passando per la gestione dei rapporti con la clientela.

Diventare dei lavoratori freelance significa avere la completa responsabilità delle proprie scelte e assumersi tutti i rischi che questo comporta.

Lavorare da freelancer richiede impegno, passione e perseveranza. Iniziare può essere difficile ma non bisogna perdersi d'animo: prima o poi l'occasione giusta arriverà. Internet è uno strumento fondamentale per farsi conoscere e per proporre la propria collaborazione, ma anche il passaparola è importante, quindi fate in modo che tutti i vostri committenti, anche quelli per cui avete svolto solo piccoli incarichi, siano sempre soddisfatti del vostro operato. Siate gentili, disponibili, professionali e se delle istruzioni non sono chiare chiedete: meglio una domanda in più che un lavoro non all'altezza delle aspettative di un cliente.

Lavorando da soli, a volte si può rischiare di entrare in contatto con le persone sbagliate, ma bisogna essere pronti a rialzarsi e ripartire più forti e convinti di prima. Tuttavia, per evitare le brutte esperienze e le truffe, è sempre meglio documentarsi sui clienti svolgendo ricerche online e tenere gli occhi aperti per cogliere quegli indizi che possono farci sorgere dei dubbi sulla persona con cui abbiamo a che fare. Per approfondire questo argomento, potete leggere qui.

Una volta trovati dei clienti con cui collaborare, non restate con le mani in mano: continuate a proporvi, a contattare agenzie, a cercare nuove opportunità. La promozione di voi stessi deve diventare parte integrante della vostra attività quotidiana.

Organizzate le vostre giornate imponendovi degli orari di lavoro più o meno fissi: ciò vi consentirà di ritagliare del tempo per la vostra famiglia e per voi stessi, perché se gli affari sono importanti, gli affetti e lo svago lo sono altrettanto, se non di più. Spesso noi freelancer siamo stressati pur lavorando a casa, il più delle volte perché non riusciamo a staccare.

Infine, cercate di gestire i "periodi di magra" con lo stesso entusiasmo con cui affrontate quelli particolarmente indaffarati: ci sono sempre occasioni e nuove possibilità da cogliere e dovete essere pronti a farlo.








lunedì 1 dicembre 2014

Natale 2014: addobbi fai da te feltro

Se non volete spendere soldi ma non potete rinunciare agli addobbi natalizi, continuate a leggere perché qui troverete una soluzione economica ma d'effetto.

Grazie al tutorial di Jemima, pubblicato sul blog Tied with a Ribbon, imparerete infatti a realizzare da soli, a casa vostra, dei simpaticissimi addobbi natalizi fai da te in feltro, nello specifico dei pupazzetti di neve da appendere all'albero. Cominciate subito a lavorarci per avere le vostre decorazioni pronte quando sarà il momento di fare l'albero.

Dato che le istruzioni di questo progetto creativo sono in inglese, ho deciso di tradurle per voi, ma fate riferimento al tutorial per immagini del blog citato sopra per seguire meglio il procedimento.

Decorazione Natale fai da te pupazzo di neve feltro
Pupazzo di neve in feltro.
www.tiedwitharibbon.com
Occorrente
- feltro bianco
- feltro rosso
- feltro arancione
- nastro rosso
- filo per cucire nei colori bianco, rosso e arancione
- filo nero per ricamare
- materiale per imbottitura
- ago
- spilli
- bottone
- 2 chiodini rosa
- 2 chiodini neri
- forbici
- matita

Procedimento
1) Stampare e ritagliare il cartamodello dell'addobbo natalizio, disponibile qui. Ritagliare il feltro come segue:
- feltro bianco: 2 facce tonde
- feltro rosso: 2 cappelli
- feltro arancione: 1 naso
2) Con un tratto leggero di matita, segnare su uno dei dischi di feltro bianco la posizione degli occhi e della bocca. Inserire i due chiodini neri nel feltro per fare gli occhi. Con il filo nero, ricamare la bocca a punto indietro (variante del punto erba) e infilare un chiodino rosa a ciascuna estremità del sorriso.
3) Cucire il naso con punto filza usando il filo arancione.
4-5) Con il filo rosso e lo stesso punto, unire una parte del cappello al disco con la faccia del pupazzo e l'altra parte al secondo disco di feltro bianco, che costituirà la parte posteriore dell'addobbo natalizio fai da te. Attaccare un bottone alla parte anteriore del cappello come decorazione.
6) Prendere un pezzo di nastro rosso sufficientemente lungo, piegarlo in due e cucirlo alla parte posteriore del cappello, in alto e al centro come mostra l'immagine del tutorial.
7-8) Unire la parte anteriore del pupazzo a quella posteriore cucendo a punto filza, con il rovescio del lavoro all'interno. Usare il filo rosso quando si cuciono tra loro le due parti del cappello e quello bianco quando si passa alla testa. Fermarsi circa 2 cm prima della fine del perimetro e riempire con l'imbottitura.
9) Ultimare la cucitura chiudendo il foro attraverso il quale è stata inserita l'imbottitura.

Il vostro addobbo natalizio fai da te in feltro è pronto. Realizzatene degli altri utilizzando diversi colori per il cappello, il nastro per appenderli e il bottone e cominciate a decorare l'albero.